giovedì 18 ottobre 2018

Novità autunnali Horrible Games

Ciao Horribili, bentornati sulle nostre pagine digitali. Siete carichi?
Come delle molle! Abbiamo lavorato sodo nel corso dell'anno, e risultati di questi ardui mesi si stanno finalmente concretizzando. Abbiamo un sacco di progetti eccitanti in cantiere e non vediamo l'ora di poterli annunciare! Poi ci sono ovviamente i giochi che abbiamo in uscita per la stagione calda del gioco da tavolo... lo SPIEL!

Con quali progetti arriverete sui tavoli di Essen?
Avremo diversa carne al fuoco quest'anno. Innanzitutto, avremo la tanto anticipata seconda edizione di Potion Explosion con dispenser di plastica. Per permettere agli acquirenti della prima ora di aggiornare le proprie vecchie copie al nuovo dispenser, faremo anche uscire una nuova espansione, Il 6° Studente, che oltre al succitato dispenser di plastica conterrà anche due nuove pozioni, un nuovo tipo di biglia jolly (le Foglie di Mandragora), e una modalità di gioco per 5-6 giocatori che usa due dispenser contemporaneamente sul tavolo. Porteremo a Essen anche Alone, il nostro survival horror che mette un singolo giocatore nei panni del "buono" contro da 1 a 3 "master" che cercheranno di impedirgli di completare le sue missioni prima che scada il tempo. Sbarcato su Kickstarter l'anno scorso, è in corso di consegna ai nostri backer proprio in queste settimane, ma ne avremo alcune copie in vendita anche allo SPIEL. Infine, dopo il lancio in anteprima avvenuto a GenCon (con risultati estremamente positivi), lanceremo ufficialmente le due versioni di Railroad Ink, il nostro contributo alla nutrita schiera di Roll & Write usciti o in uscita in quest'ultimo anno. Ideato da Hjalmar Hach e Lorenzo Silva, lo stesso tandem di autori di Dragon Castle, uscirà in due versioni, "Blu Profondo" e "Rosso Fiammante".

martedì 16 ottobre 2018

Between Two Castles of Mad King Ludwig (Stonemaier Games)

Questo gioco riunisce le dinamiche di Castles of Mad King Ludwig e Between Two Cities... cioè davvero dovrei aggiungere altro? Dritto dritto in lista desideri!


La Stonemaier sarà riuscita a unire sapientemente draft, collaborazione, collezione set e piazzamento tessere... ne sono certo al 100%.

giovedì 11 ottobre 2018

Novità autunnali Post Scriptum

Ciao Mario, bentornato alla forgia. Sei pronto per Essen 2018?

Ciao, grazie! Non sono mai davvero pronto per Essen, a dire il vero, ma diciamo che quest'anno lo sono più del solto :)

Cosa ci puoi rivelare delle prossime uscite?

Beh, ormai abbiamo annunciato a gran voce sia Wendake: New Allies (Danilo Sabia, P.S. Martensen, pubblicato da Placentia e Post Scriptum), sia Radetzky - Miano 1848 (Alberto Barbieri, Marco Garavaglia, P.S. Martense, pubblicato da Demoelâ e Post Scriptum). Abbiamo pubblicato i regolamenti sulle rispettive pagine di Boardgamegeek.
Riguardo all'espansione di Wendake, posso dire che siamo soddisfatti: ci diverte, ci appassiona e secondo noi aggiunge davvero molto al gioco base. La cosa che più mi fa piacere è che molti tester hanno detto che ora vorrebbero giocare sempre il gioco espanso!

martedì 9 ottobre 2018

Novità autunnali dV Giochi

Qualche giorno fa mi è arrivato il comunicato stampa di dV Giochi che annuncia le novità previste per l'autunno 2018, novità che combaciano con alcune delle uscite per Essen che più stiamo attendendo. Al posto della solita descrizione vi lascio la carrellata di immagini delle cover, così potrete lasciarvi guidare dagli occhi.












martedì 2 ottobre 2018

Modena Nerd 2018 - nerdate

Oggi ospitiamo sulle nostre pagine Mauro, esotico nerd bresciano che come me ha vissuto bambino gli anni '80 vivendoli dei riflessi degli amici con qualche anno in più e nelle obsolescenze di provincia. A lui la parola nell'ultimo articolo dedicato a Modena Nerd.

A 35 anni la parola Nerd mi fa sorridere e mi esalta allo stesso tempo, e sono divorato dalla curiosità di scoprire se Modena sia veramente l'esaltazione della filosofia Nerd o semplicemente una comune fiera del fumetto.
Appena arrivati ci immergiamo in questa clima di festa e nerdaggine, ci lanciamo nella zona cibo per rifocillarci (tigelle come se non ci fosse un domani n.d.K.) e via alla scoperta del Modena Nerd.
Il primo impatto è veramente piacevole, cosplay ovunque, fumetti di ogni genere, fattezza provenienza e nazionalità, e tanti giochi da tavolo.