martedì 12 dicembre 2017

Per colazione dV Giochi!

La scorsa settimana, per sfruttare la giornata di ferie del venerdì, ho proposto al gruppo una mattinata di gioco, ma la sorte non mi ha arriso e mi sono ritrovato con una sfilza di "no purtroppo devo lavorare" che ti chiedi dove sia finita la crisi... vista anche l'A4 completamente bloccata in direzione Brennero.

Hanno comunque aderito in tre, il Bino (gamer) e un paio dal gruppo dei giochi di ruolo: Simone che è già avvezzo ai giochi da tavolo anche se non particolarmente assiduo e Valentina, che ha lasciato a dormire il marito meno arso dal sacro fuoco nerd, che ha partecipato per la prima volta. Per combinazione tra tutta la collezione ho scelto solo titoli della dV Giochi, un paio perché erano appena arrivati e A&B ve lo spiego adesso.

Appuntamento al bar sotto casa mia alle 8.30, tutti puntualissimi, colazione con calma (dopotutto siamo in ferie) e poi ritirata strategica nella stanza secondaria del Bar Angels.



La sera prima avevo svolto un'attenta selezione e la scelta è caduta su Above & Below, che non faceva capolino sul tavolo da questa estate. Il titolo è perfetto per catturare l'attenzione di due ruolisti e l'unico dubbio era sull'incidenza dell'alea dei dadi rispetto ai gusti del Bino... fortunatamente ha incassato bene il colpo e nonostante la sconfitta ha promosso il gioco, anzi, addirittura si era studiato in anticipo il regolamento e mi ha salvato sulla regola di uso dei letti per fare riposare i lavoratori e che non ricordavo correttamente. Mentre giochiamo scendono anche le mie figlie, che non finiscono le loro brioches... e quindi ci tocca fare un sacrificio e mangiarne una al cioccolato e una integrale al miele. Ad A&B vince Simone staccandomi di una bella decina di punti, la mia strategia di quasi azzerare l'esplorazione non ha reso a dovere. A quanto pare fortunato sia al gioco che in amore il ragazzo visto che ci annuncia anche di aver appena chiesto alla sua ragazza di sposarlo. Congratulazioni!

Verso le 10.45 o giù di li, la partita si è allungata un pochino, il Bino ci ha lasciato e abbiamo proseguito con due filler appena arrivati sullo scaffale. Prima di tutto però ci scappa l'aperitivo, un paio di pirli con l'Aperol e uno con il Campari per Valentina, l'unica a fare sfoggio di vero macismo, ci accompagnano fino all'ora di pranzo.

Ho quindi sfoderato Minute Realms, che in questi giorni si è ritagliato diversi spazietti scavalcando anche un campione come Kingdomino. Scatola contenuta e colorata, monetone di plastica pesanti e artwork accattivante... cosa vuoi di più dalla vita? Un luc... no, è arrivato il tagliere di coppa, crudo e carboidrato! Yeah!

Torniamo a parlare di MR. In pochi minuti e 8 turni si draftano 8 carte scegliendo se costruire quella pescata o se scambiarla con una sul tavolo e attivando quindi un'azione speciale (prendi monete, paga monete, aumenta la minaccia dei barbari invasori). Lo scopo del gioco è fare punti vittoria tramite una semplice collezione di set di carte con combinazioni facili da interpretare, premunendosi però di poter resistere ai due attacchi degli invasori che avverranno rispettivamente al quarto e all'ottavo turno. Valentina si porta a casa una vittoria che pensavo di avere in tasca, accidenti.

Per chiudere la mattinata ci leggiamo il regolamento di Origami e lo intavoliamo. Il regolamento ci mette in guardia rispetto al testo sulle carte e alla sensazione di ostico che potrebbe trasmettere, ed è così, un po' come per La Valle dei Mercanti. Ma lo scoglio non è impossibile da superare, anzi, essendo solo il 3 abbiamo tolto 2 gruppi di animali ed è filato quasi tutto liscio. Probabilmente finirà nello zaino tra una settimana, quando partirò per le vacanze.

Dato che ci sono, infatti, vi avverto infatti che forse non posterò nulla fino per un paio di settimane, quindi probabilmente ci si rivede a Gennaio... io vado al caldo con i big money che ho guadagnato grazie a questo blog! :-P

2 commenti:

  1. Confermo la buona impressione per A&B da proporre a nuovi giocatori. A me piace quasi tutto ma fra gamers opterei per altro visto l'altissimo tasso di casualità.

    Bino

    RispondiElimina
  2. Mi vergogno nel dire che i giochi non li ho ancora provati :I
    Però li hanno comprati i tizi del mio gruppo e fra poco li provero XD
    Capisco però l'incipit iniziale della mattinata di gioco. E' sempre più difficile giocare, ma comunque ci si prova ogni volta!

    RispondiElimina