mercoledì 29 novembre 2017

Intervista a Luca Bellini e Luca Borsa (in complicato ordine alfabetico)

Oggi ospitiamo sulle nostre pagine digitali una prolifica coppia di autori italiani: Luca Bellini e Luca Borsa (in complicato ordine alfabetico). Poiché è la prima volta che ho il piacere di intervistarvi, vi va di raccontarci brevemente qualcosa di voi?

Bellini: Ciao Remo e ciao a tutti i lettori. Raccontarsi è molto difficile… mi ritengo innanzi tutto un uomo fortunato: una moglie, tre figli e tanti amici con cui mi sono sempre divertito un casino. Sono arrivato nel mondo dei giochi in età matura e in modo casuale con l’idea di realizzarne uno come strumento di raccolta fondi per l’Associazione Barabba’s Clowns onlus di cui faccio parte (ho anche un vissuto da attore e clown): sviluppando quell'idea me ne vennero in mente altre e non sono più riuscito a fermarmi.

Borsa: Un saluto a tutti. Nasco ingegnere edile e ora faccio il game designer, devo dire che nel passaggio ci ho guadagnato, sposato con due figli adolescenti vivo a Busto Arsizio dove mi occupo anche di cinema sono stato per anni nel Cda di una dell' Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni.
La mia passione per il gioco da tavolo viene da lontano e anche l'inventare giochi nasce da bambino la mia prima pubblicazione con Ravensburger nel 2007 mi ha aperto un mondo di cui non riesco più a fare a meno.

lunedì 27 novembre 2017

News da MS Edizioni

Doppietta di novità in casa MS Edizioni!

Prima di tutto con la fine di Novembre arriva la disponibilità di Star Saga, un nuovo dungeon crawler collaborativo per 1-5 giocatori ambientato in un futuro fantascientifico in cui mercenari affrontano alieni in scenari brevi dando vita a scontri feroci.

Se non posso pronunciarmi sulle dinamiche di gioco in quanto non ho nemmeno ancora letto il regolamento, la dotazione sembra proprio ricca, grazie anche al supporto di Kickstarter e sono già disponibili molti accessori ed espansioni che doneranno varietà e longevità al titolo. Le miniature mi sembrano fatte bene e per i clienti dei negozi specializzati sarà inoltre disponibile una miniatura esclusiva: Kira.

martedì 21 novembre 2017

Zahlendino (Haba)

Un paio di settimane fa ho aperto una nuova scatola Haba per le mie bambine. Andiamo a vedere cosa c'è all'interno di Zahlendino, un gioco utile a partire dai 3 anni e che intratterrà al tavolo da 1 a 4 piccoli giocatori nel tentativo di aiutarli a imparare i numeri.

Riuscirà il simpatico dinosauro verde nel compito? Vedremo.

Intanto beccatevi questo video in cui spiego brevemente le regole e le piccole modifiche al classico memory. Materiali sempre solidi, come da tradizione Haba, grafica da comfort zone intaccabile e costo contenuto come tutti i giochi della linea in scatola piccola quadrata.

Come sempre vi invito a iscrivervi al canale YouTube, dategli un pollice in sù e se volete supportare il blog compratelo qui.

mercoledì 15 novembre 2017

A momenti le prendo da un bambino di 8 anni

L'essere umano sa essere straordinariamente presuntuoso, e questa volta ci sono cascato anche io, dritto come un salame.

Un paio di giorni fa è venuta a trovarmi mia madre, professione tata, di quelle che ti mettono in riga anche i piccoli Hitler ma soprattutto i genitori più scapestrati. Con lei viene uno dei suoi bambini, Luca, 8 anni e faccino pulito. Senza che fossi io a entrare in argomento giochi, stranissimo, Luca mi ha chiesto se possedessi una scacchiera e divertito gli ho risposto [mentendo] che l'avevo ma che non ero certo di ricordare come si piazzassero i pezzi. "Te lo spiego io..."

Ho preso la scacchiera dallo scaffale, rimpiangendo di non poter invece prelevare un altro titolo della mia collezione magari un po' più moderno e con meno millenni sulle spalle, e abbiamo intavolato una partita. Ho finto di non ricordare dove si mettesse il Cavallo, su che lato schierassero i due colori e persino che inizia sempre il bianco. Luca mi ha corretto sempre, è stato molto attento, ma mi ha infastidito il suo atteggiamento saccente... adesso ti sistemo io...

mercoledì 8 novembre 2017

Digital Board Game 18WK45

Niente, il report del terzo giorno di Essen non sono riuscito a scriverlo anche perché nonostante avessi riservato diverse ore al gioco alla fine sono spuntati diversi appuntamenti imprevisti e mi sono seduto al tavolo ben poco. Vi lascio giusto questa foto di Time Arena, che con un gameplay semplice e intuitivo, un costo contenuto e materiali accattivanti, propone una delle tante declinazioni dell'uso delle clessidre che si sono viste a Essen.



Non chiuderò nemmeno con un report finale, vi dico solo che quest'anno si è arrivati a 182.000 biglietti staccati e le release hanno sfondato il muro delle 1200... impressionante.