giovedì 14 settembre 2017

Modena Nerd 16 e 17 settembre


Oggi facciamo scendere le scimmie dalla schiena (ma torneremo presto a parlare di Essen 2017) e presentiamo la seconda edizione di Modena Nerd, evento che mira a concentrare le nostre passioni nella struttura fieristica che già accoglie Play in primavera.

Cosa propone l'organizzazione? Vado a rubacchiare qualche info dai comunicati ufficiali.

Comic. Oltre 100 espositori, editori tra cui Panini Comics, RW Lion e Saldapress, autori di caratura internazionale come Matteo Casali (Gli Scorpioni del Deserto e La Neve se ne Frega) e Giuseppe Camuncoli (disegnatore di Spider-Man). Saranno inoltre presenti dei talent scout  che valuteranno le opere di chi vorrà mettersi alla prova aspirando a diventare professionista del settore.
Segnalo inoltre Mirka Andolfo, Laura Braga, Carmine Di Giandomenico e Jessica ‘Laputyn’ Cioffi e molti altri che non mi metto a scrivere ma che potete trovare sul programma o nell'elenco autori.
Per il sabato è in programma un'asta di beneficenza a favore di scuole calcio per giovani con disabilità. L'oggetto del contendere? Tavole donate da diversi disegnatori.

Videogame. Potrete trovare oltre 300 postazioni free to play, 80 delle quali dedicate al retrogaming, tornei di Tekken 7, Call of Duty, Infinite Warfare, Fifa 17, Doom e Quake. Potrete provare gratuitamente giochi in realtà virutale e salire su un vero ring da boxe per misurarsi con i beat’em up. Se apprezzate i giochi indie, è stato loro riservato uno spazio in cui decine di team presentaranno i loro progetti.
Vi sentite particolarmente creativi? Potrete partecipare a Nerd Jam, un contest della durata di 30 ore per ideare e realizzare un videogioco.

YouTube. Parteciperanno Modena Nerd Gli Autogol, Awed, Il Pancio, Giorgio Cappello di Paglia, Playerinside, Riccardo Dose, GaBBoDSQ e altri tra i 20 youtuber italiani più in vista.

Robot Invasion. Debutta una nuova area dedicata a mecha e robot, anime e manga, modellisti e designer. Slurp!

A tutto questo si aggiungono le postazioni per tatuatori che proporranno opere in stile nerd, una tappa del campionato nazionale di cosplay, l'area Temporary Bricks con 300mq dedicati ai Lego

E per chiudere, domenica alle ore 17.00 è in programma il concerto di Giorgio Vanni, voce delle sigle di Dragon Ball, Pokemon e Naruto.

Decisamente un programma interessante per chi abbia voglia di immergersi per qualche ora nella subcultura nerd.

Vi aggiungo giusto due informazioni copiateincollate dal comunicato nel caso decidiate di andare:

Quando: sabato 16 e domenica 17 settembre, dalle ore 10.00 alle ore 19.00.
Dove: ModenaFiere, Quartiere fieristico di Modena, viale Virgilio 70/90 a due minuti dall’uscita del casello Modena Nord dell’A1
Ingresso: è possibile acquistare il biglietto on line, collegandosi al sito www.modenanerd.it. In questo caso il costo per la singola giornata è di 8 euro. Sempre online è possibile fare l’abbonamento per entrambe le giornate al costo di 14 euro. Nei giorni della manifestazione, acquistando i biglietti direttamente alla cassa il costo del biglietto intero è di 10 euro, ridotto 8 euro. Con Convenzione Conad l’ingresso è a 8 euro (soci Conad con Carta Insieme o Conad Card, o presentando alle casse coupon distribuito presso supermercati o ipermercati della catena). Ingresso gratuito per bambini fino a 6 anni e disabili non autosufficienti con accompagnatore.

Per approfondimenti e aggiornamenti:
www.modenanerd.it 
https://www.facebook.com/Modena-Nerd-894291547344283/ 

Contatti
mail info@modenanerd.it ; telefono 059 848.380 (ModenaFiere)

2 commenti:

  1. Risposte
    1. i numeri raccontano un grande successo. resta una manifestazione giovane con margini di crescita interessanti

      Elimina