giovedì 28 luglio 2016

Unboxing Quadropolis (Asterion Press)

Uno dei giochi più chiacchierati della primavera è stato Quadropolis, city building della Asterion che cerca di farsi spazio a gomitate nell'affollata categoria. Per farlo utilizza una grafica colorata e molto simpatica, materiali superlativi e moderni (plastica trasparente e luccicosa al posto del legno) e un design accattivante, con scelte semplici ma interessanti e due modalità che lo rendono fruibile a un pubblico molto vasto... può infatti soddisfare sia le famiglie che i gamer.
Forse appena un po' snobbato in principio, dopo i commenti più che positivi degli amici che l'hanno provato a Play e di MdM di ILSA mi sono deciso a comprarlo a scatola chiusa, senza nemmeno leggere il regolamento.
Come dicevo i materiali sono superlativi, con tessere spesse e resistenti allocate in un tray termoformato che le tiene in ordine perfetto (viste le due modalità si salva parecchio tempo nel setup). Unico neo (a parte le plance personali che qualcuno troverà un po' sottili) è l'emergere di tensioni nei componenti plastici che sembrano portare a antiestetiche crepe o nei casi peggiori addirittura allo sbriciolamento (immagini su BGG) dei pezzi. La mia copia, controllata ieri, non ha alcun problema per il momento. Il mio consiglio, da addetto ai lavori, è di evitare temperature estreme (in auto sotto il sole) o sbalzi, situazioni termiche che fanno emergere le tensioni nei polimeri. Asterion, come sempre prodiga nel customer service, si è già attivata.

Non mi resta che lasciarvi al video del nostro unboxing sperando di avervi ingolosito e come sempre vi invito a iscrivervi al nostro canale YouTube.


2 commenti:

  1. L'ho agganciato nel mirino già prima della play e tra grafica ottima, meccaniche e regolamento fluidi mi è piaciuto molto. Sono contento che ce ne sia una copia nel gruppo.

    RispondiElimina
  2. Sono curioso di provalo, che ho sentito pareri contrastanti da parte di tutti

    RispondiElimina