venerdì 26 febbraio 2016

now press Play! Bandits on Mars

Ad un mese da Play la GateOnGames rivela il cavallo su cui punterà, la sua terza uscita (dopo 3 Kings e il gioco per Orgoglio Nerd) dal titolo Bandits on Mars. La scheda su bgg non è ancora disponibile, ma sul sito dell'editore la pagina è ben fornita ed è già disponibile il regolamento di sole due pagine per questo partygame da 15 minuti.

Il colpo d'occhio è decisamente appagante con colori caldissimi, uno stile piacevole e fumettoso e personaggi che richiamano alla mente Trigun, Cowboy Bebop e Biker Mice from Mars. Non potendo valutare la qualità dei materiali (in particolare delle 55 carte) mi limito all'osservazione delle immagini e noto con piacere la generosa dimensione dei segnalini in cartone sagomato (sceriffo, cuore e fuga) rispetto alle carte. Spero che gli spessori siano comparabili a quelli di 3 Kings.


Parlando di meccaniche abbiamo un gioco semplice di destrezza (fast catch) ma che con l'aggiunta di una componente memory (i banditi che in date situazioni finiscono coperti sul tavolo) ottiene un twist interessante.
Le azioni di rapidità da tenere a mente sono 6 ma dividerne l'attenzione in 3 sui segnalini e 3 sulle carte dovrebbe essere una intelligente scelta di design.
Come al solito evidenzio qualcosa che non mi ha pienamente convinto: l'ambientazione che indica Woodburg come il più grande parco di divertimenti a tema Vecchio West di Marte. Personalmente mi sembra che sminuisca un po' un'ambientazione molto evocativa che senza alcuna spiegazione si sarebbe retta sul sense of wonder che genera.

In definitiva proverò molto volentieri a tirar manate ai miei amici. Forse Bandits on Mars saprà ritagliarsi una nicchia in mezzo a campioni del calibro di Dobble e Fantascatti.

2 commenti:

  1. Hai attirato la mia attenzione, me lo segno

    RispondiElimina
  2. ... e anche quella della mia scimmietta !!!
    Mannaggia ... e manca un mese ... cominciamo bene
    Ah ah ah

    RispondiElimina