martedì 7 aprile 2015

now press Play! Pendragon Game Studio

Giovane casa editrice all'anagrafe, ma con attori esperti, Pendragon Game Studio si affaccia per la prima volta a Play. Ho conosciuto Andrea Vigiak a IDEAG 2015 e quindi colgo al volo l'occasione per fare anche a lui la domanda di rito della nostra rubrica now press Play!

Perché i nostri lettori che verranno a Play Modena dovrebbero passare dal vostro stand?

Intanto un saluto a tutti i lettori di River Forge Project. Pendragon Games Studio è una piccola realtà, appena nata, e per noi si tratta di fatto di un esordio. A Lucca ci siamo presentati e a Play siamo al primo vero riscontro con il pubblico dopo aver lanciato i prodotti. Quindi invitiamo i lettori a venirci a conoscere e comprendere chi siamo e quali sono le nostre ambizioni.
Naturalmente trattandosi di una fiera vogliamo dare un significato alla nostra presenza e portiamo con noi eventi e autori legati al nostro piccolo, ma in crescita, catalogo.



I gamer appassionati, pubblico di riferimento di Play, troveranno il nostro titolo di punta, Coloni Imperiali e l’espansione “Perché non possiamo essere amici!” Per quanti in possesso della versione inglese lanciamo la campagna rottamazione, che permette di avere uno sconto a quanti si presentano con una copia in Inglese, una formula già adottata con successo dal nostro partner in distribuzione Asterion Press. Chi porterà il manuale in inglese della propria copia potrà ottenere Coloni Imperiali a 35 euro.

Presenteremo con Board Game League i tornei legati ai nostri giochi, in particolare il nostro rapporto con loro costruito su Hexemonia, un titolo in cui crediamo moltissimo e che necessita di qualche partita per comprendere bene la profondità delle meccaniche. Proprio per questo è stato scelto dagli appassionati delle sfide al tavolo per i tornei Hard Core Gamers e domenica ci sarà un evento di presentazione per approfondire le strategie del gioco.

Grazie ad una collaborazione con I guardiani del Warp, una associazione ludica di Fossano, sarà sempre possibile giocare sia Coloni Imperiali che Hexemonia in almeno 6 tavoli, 2 presso lo stand e 4 in area demo.

Stay Away è un titolo che ci sta dando grandi soddisfazioni, nell'ambito dei casual gamer e dei party game si sta creando un nome e vorremmo ringraziare quanti ci hanno voluto seguire finora. Porteremo con noi una nuova carta promo, disponibile per quanti ci mostreranno la loro copia acquistata, anche in questo caso basta il manuale, o compreranno allo stand una copia di stay away. Inoltre Escape Studio pubblicherà sulla pagina facebook tutti i giocatori che decideranno di farsi immortalare nei panni della Cosa al nostro stand!

Per rimanere in ambito Party Games, il nostro titolo più conosciuto e premiato, forte di migliaia di copie in oltre 10 lingue, verrà presentato con la nuova scatola base, il set Verde di Si Oscuro Signore sarà visibile in anteprima e troverete Riccardo Crosa entrambi i giorni al nostro stand! Sabato alle 16 e Domenica alle 11 sarà presente per incontrare i fan. Un numero limitato di appassionati potrà partecipare all'incontro di sabato pomeriggio, L’Oscuro Signore vuole rubare il segreto di Play! Iscrivendovi all'evento potrete indossare i panni dell’oscuro signore e mettere alle strette i goblin che si sono infiltrati nel premio della giuria dell’anno di Lucca, nello staff di Play, nell'organizzazione della Tana dei Goblin, nell'organizzazione di Lucca Comics & Games e tra i relatori de la Tavola Esagonale, insomma che hanno cercato di carpire il segreto di una manifestazione di successo!

Avremo inoltre anticipazioni sui nostri nuovi giochi. Nel corso del 2015 in collaborazione con Sir Chester Cobblepot uscirà Waterloo Enemy Mistakes, un gioco celebrativo del bicentenario dell’ultima battaglia di Napoleone. Si tratta di un ibrido tra wargame e gioco di miniature decisamente interessante che sarà possibile provare nella sua versione definitiva con Aldo Ghetti, uno dei due autori, sempre presso il nostro stand.
Sabato sarà con noi anche Andrea Crespi, autore di Apollo XIII, un gioco collaborativo previsto per Lucca 2015 in anteprima sempre a Play. Stiamo lavorando moltissimo sulla cura storica del prodotto, e speriamo di poter confermare per la manifestazione importanti referenze che ne testimoniano il valore storico, pedagogico e ludico.


1 commento:

  1. Hexemonia preso e lo ritiro a play (e non vedo l ora di provarlo!!)
    Coloni imperiali lo verrò a provare sicuramente...anzi, prenoto un tavolo x 3, ore 10 a nome Botta! 😆

    RispondiElimina