giovedì 6 novembre 2014

Kickstarter overview di Novembre (il Compulsivo)

Ogni tanto faccio un giro su Kickstarter per vedere se c'è qualche novità interessante e devo dire che questo autunno c'è qualcosa da tenere d'occhio.

Il primo titolo è Norsgard Miniature Game, questo skirmish (da 4 a 10 modelli per giocatore) mi ha colpito per la qualità e i dettagli delle miniature da 32mm. Beninteso, io non sono un fan di questo tipo di giochi quindi non ho le competenze per una valutazione oggettiva, ma sicuramente sono rimasto colpito. Oltre le sculture anche il background sembra interessante, con un mondo che sopravvive in un perenne inverno e fazioni piuttosto caratteristiche (gli orchi paladini del bene su tutte).
Il manuale consta di 80 pagine e dovrebbe essere tutto a colori. Altra cosa interessante è la possibilità di pledgiare separatamente per il regolamento (30$) e ogni singola fazione (45$), oppure regolamento + fazione (75$), o ancora per un prodotto completo di regolamento + due fazioni (115$); in pratica posso prendere le regole per giocarci con le miniature che già possiedo o viceversa, compro le miniature e stop. Nota negativa, potrebbero essere il limitatissimo numero (4 o 5) di miniature all'interno degli starter set delle fazioni, anche se al momento giù una è stata aggiunta e altri tre stretch goals piuttosto semplici da raggiungere che dovrebbero incrementare il bottino.

Il secondo titolo è Stockpile, un gioco di stock holding e aste in cui i giocatori (da 2 a 5) si impegneranno per 45 minuti nella speculazione finanziaria. Il gioco si articola in 6 fasi cicliche per un numero di turni dipendente dal numero di giocatori. Il gioco non sembra proporre niente di nuovo, con la solita compravendita e manipolazione del mercato salvo riprendere quota il valore delle sue azioni quando andiamo a vedere le abilità dei 10 investitori presenti nell'espansione (già compresa nei 30€ circa di pledge) che dovrebbero rendere varia e decisamente più intrigante l'esperienza di gioco. La grafica è piuttosto semplice, forse fin troppo, ma sufficentamente evocativa per un titolo che non fa dell'ambientazione il suo punto forte. Sulla pagina KS è presente anche il link alla versione p&p per chi volesse cimentarsi e verificare la qualità del gioco prima di acquistarlo.

L'ultimo titolo è un filler a base di dadi che ci cala in un'ambientazione noir: Private Die (che gioca sull'assonanza dado/morte/investigatore in gergo inglese). In questo caso la dipendenza dalla lingua è marcata, con testo semplice su molte carte. Lo scopo dei giocatori (investigatori privati, private eyes) è catturare un serial killer ottenendo 15 indizi, torchiando di volta in volta il testimone interrogato. Il gioco è fortemente soggetto alla fortuna, infatti si deve lanciare un d12 per determinare il limite di sopportazione del testimone e poi ogni giocatore sceglie quanti d6 lanciare (da 1 a 5) per avvicinarsi a quel valore, chi ci si avvicina di più ottiene un indizio per ogni dado lanciato, chi supera il valore invece riceve una falsa informazione e perde 2 indizi, avendo portato oltre il limite la sopportazione del testimone. A mitigare tutto questo caso dovrebbero esserci le abilità degli investigatori, le regole introdotte da ciascun testimone e quelle di ciascun caso. Al costo di 19$ potrebbe essere interessante comprarlo per la propria collezione di giochi dadosi e divertenti.
Il KS è agli sgoccioli e siamo solo a metà della somma necessaria, quindi ho forti dubbi che possa vedere la luce.

2 commenti:

  1. MI ero interessato a Stockpile ma dopo aver visto i costi di spedizione ho deciso che non ne valeva pena

    RispondiElimina
  2. 16€ di spedizione è in linea con molti altri KS, ma sono d'accordo che per il tipo di gioco (niente miniature e stretch goals non molto invitanti) porti a un costo troppo elevato.
    intanto Private Die ha fallito.

    RispondiElimina