mercoledì 26 novembre 2014

Fake artist goes on New York (el Loco)

Storia di quello che riesce a farti fare una scimmia!

Devo ammettere che spesso i Gioconauti o TeOoh, con i loro video, son responsabili di scimmie pazzesche che iniziano a martellarti la testa e, dopo giorni di lotta, cedi e compri il gioco!
E cosi, circa un mesetto fa, TeOoh è stato responsabile della scimmia chiamata Fake artist goes on New York che per giorni mi ha scavato dentro.

Come avrete probabilmente visto dal video, il gioco per 5-10 giocatori, per una mezz'oretta, ci vede impegnati a dipingere a turno un disegno comune. Come funziona il gioco: un "narratore” (nel regolamento chiamato QR Question Master) decide e annuncia al gruppo di artisti una categoria, tipo animali, poi su dei biglietti scrive ad esempio Leone e li consegna ai giocatori. Solo su un biglietto non ci sarà l'indizio da disegnare ma solamente una X... chi riceve questa carta sarà il fake artist (falso artista) e dovrà disegnare al buio, senza farsi scoprire. A differenza di altri titoli simili, in questo gioco, il disegno è comune, ovvero a turno ogni giocatore dovrà disegnare un tratto sul foglio, poi toccherà al giocatore seguente continuare il disegno disegnando un altro segno, e cosi via. Dopo due giri di disegni, i giocatori dovranno indicare chi secondo loro è il Falso Artista (quello che non sapeva cosa disegnare); se il Falso Artista Non è stato scoperto Lui e il narratore guadagnano 2 punti. Se è stato smascherato e non ha capito cosa era la traccia da disegnare, saranno tutti gli altri giocatori a guadagnare 1 punto; il gioco continua, si cambia il narratore e inizia una nuova manche...chi arriva per primo a 5 punti sarà il vincitore. Ecco, questo in sunto è il gioco. Vedendoci un ampio ventaglio di possibili giocatori, la durata contenuta, la "tensione" del disegnare al buio senza farsi "sgamare" (scoprire) e la semplicità delle regole, mi ha subito colpito e, come precedentemente detto, salire la scimmia.
Son riuscito a domarla per un po di settimane, confondendola con altri titoli, ma, qualche giorno fa, Pum, ecco TeOoh che ne riparla in un altro video, e la scimmia torna a gridare nella testa: voglio provarlo, VOGLIO PROVARLOOO! Accontento la scimmia, cerco su vari store italiani sto gioco, ma non c'è, quindi dico alla scimmia: Visto? Non si trova...è un gioco giapponese, te l'avevo detto! Ma lei non demorde e inizia a spingere per accontentarla almeno con la lettura del regolamento (lei non sa leggere!)
OK, penso io, ora la calmo leggendo il regolamento, emergeranno un paio di difettucci che gli faranno perdere l'entusiasmo.
Vado su bgg e cerco il regolamento in italiano, ma non c'è, mi giro verso di lei x dirglielo ma lei mi sta già guardando e con naturalezza mi dice : beh, basta che lo traduci! Cerco scusanti per evitare il compitaccio, ma non riesco e cosi, scarico il regolamento in inglese e, in qualche ora, glielo traduco con tanto di layout originale (sta scimmia è dannatamente esigente!). Mi siedo sul divano, spossato per il lavoraccio fatto, sperando che almeno cosi la scimmia smetta di tormentarmi e mi lasci godere il meritato riposo. Sento i suoi occhi puntati su di me dopo solo 5 minuti! Che vuoi ora? Lo voglio assolutamente, mi dice. Ma non c'è in Italia, lo abbiamo già cercato, ma niente! Ed è stato allora che, fissandomi dritto dritto nelle pupille, mi esclama: lo fai tu! Cosa? Si, me lo fai tu, non ci sono tanti materiali, che ci vuole?! Mi guardo intorno basito, scuoto la testa pensando a quello che mi ha appena chiesto...non può essere seria! E invece era tremendamente seria! Mi oppongo con tutto me stesso, cerco di convincerla che presto uscirà in italiano prodotta da qualche buon editore di terra nostra, che forse nei prossimi giorni troviamo una copia su eBay o sul mercatini di bgg, ma non riesco. Mi ritrovo impotente alla sua forza. Cosi, come un automa, inizio a ribaltar i cassetti, scatole e scatoloni, alla ricerca di tutto quel che serve. I pennarelli colorati li trovo in un lampo, idem per il blocchetto per i disegni...ma le 9 tessere colorate stile carte di credito, dove le trovo? Penso e ripenso a cosa potrei usare, che abbia una superficie che permetta di scriverci sopra con un marcatore nero, ma allo stesso tempo che si possa poi togliere la scritta. Uffa, questa cosa mi tormenta, cosa uso che sembri una carta di credito, che sia una cosa di plastica. Plastica? Ma certo! Una carta plastificata, che scemo! E cosi, mi metto al computer, butto giù con Excell le nove tessere, le stampo e poi le plastifico. Provo con il marcatore nero, e, vittoria, si cancella! Ora ho tutto. Con aria trionfale, come se avessi fatto chissà cosa di cosi inaudito, sentendomi quasi un semi dio, porto il tutto alla scimmia, convinto di essermi superato per assecondarla. Vedo i suoi occhi che si accendono, si entusiasmano, soddisfatti di quel che vedono. Poi però, si acciglia leggermente e dice: ma la scatola dov'è? Mi cadono le braccia, incredulo alla sua ennesima richiesta, ma so che è inutile qualsiasi lamentela, quindi ritorno al computer, riapro Paint, e dopo qualche tentativo riesco a impaginare la scatola. Stampo su carta adesiva, ritaglio gli eccessi e incollo sulla scatola. Mi soffermo un attimo a contemplare il tutto chiuso nella scatola, beh, veramente un bel risultato, lo ammetto.
Mi accorgo che anche la scimmia ha la mia stessa espressione: appagamento. Vado a letto, spossato ma soddisfatto, in pace ora che la scimmia ha il suo gioco. Mi giro verso di lei e le chiedo quando vorrebbe provare questo "Fake artist goes on New York" fatto in casa, ma lei non risponde... è già su YouTube a guardar video; sento dei brividi salirmi dalla schiena, uno strano presentimento mi investe...infatti, sorridendomi mi dice: certo che Colt Express è veramente figo! NOOOOO!!!

Potete scaricare qui il regolamento tradotto dal ilBotta di Fake artist goes on New York.

4 commenti:

  1. Ma che storia!! ahahahah! Bellissimo!!! Ora però voglio anche sapere come vanno i playtest!
    Ti suggerisco già: se giocate in più di 6, metti 2 fake artist, diventa molto più interessante!
    ciao!

    RispondiElimina
  2. edit:
    lo abbiamo provato in 8...spettacolo!
    ci siam divertiti da matti (scimmia compresa!) con traccie assurde; anche chi inizialmente era un pò scettico si è ricreduto (chiedendo di giocarci per un ora senza contare i punti, x puro divertimento).
    In una mache ho fatto anche una super bastardata:
    un solo artista e tutti gli altri Fake con una bella X come traccia!!
    si sono scannati x capire cosa disegnare....apoteosi!
    davvero un ottimo titolo, mai pensato di divertirmi tanto cosi.
    grazie Teo!!

    RispondiElimina
  3. da snob ormai dichiarato ribatto:
    mi raccomando,
    NON invitarmi a provarlo!!

    RispondiElimina