lunedì 15 settembre 2014

Essen 2014 watchlist - i nomi noti (ilBotta)

Essen è alle porte, son già uscite su vari blog le anteprime di molti titoli; riassumiamo quindi i titoli dei mostri sacri come Feld, Wallace, Rosenberg e simili ^__^.

Il primo esce con 2 titoli La Isla e Aquasphere

La Isla gioco per 2-4 giocatori edito da Alea dalla durata di un'ora. Siete degli scienziati che approdano su un'isola piena zeppa di animali rari \ mezzi estinti; dovete girare su quest'isola e recuperare più animali possibili e ottener il maggior numero di punti vittoria. Non ci dilunghiamo molto nel parlarvi di questo titolo. Diciamo che non sembra un titolo spaccacervello! Family? Stuzzica il mio interesse, sicuramente mi siederò al tavolo a provarlo.


Il secondo titolo è  Aquasphere edito da Pegasus Spiele in cui 2-4 giocatori per circa 2 ore competono tra loro per aggiornare e sviluppare i propri robot che ci permetteranno di recuperare i preziosi cristalli. Ma, come detto dal buon Agzaroth qui, solito Feld, millemila modi di far punti e ambientazione non proprio entusiasmante. Non mi ha colpito particolarmente. Lo etichetterei con un bel "Caotico!" BOCCIATO!

Pure Martin Wallace esce con una doppietta entrambi editi da TreeFrog Games, ovvero Mythotopia e Onward to Venus.
Partendo proprio da questo vi diciamo che è per 2-5 giocatori dalla durata di 90 minuti. Ogni giocatore assume il ruolo di uno dei maggiori imperi terrestri, che sono la Gran Bretagna, la Francia, la Germania, la Russia e gli Stati Uniti d'America. Lo scopo del gioco è quello di guadagnare influenza sui pianeti e le lune del sistema solare con la costruzione di fabbriche e scavare miniere. La grafica non mi sembra malvagia e il gioco mi pare a prima vista ben congegnato. Da provare.
Il secondo titolo è Mythotopia, ambientato in un mondo fantasy medievale, da 2-4 giocatori durata 60 minuti. Questo titolo è un po' controverso, nel senso che si basa pesantemente sulle meccaniche che si trovano in "A Few Acres of Snow". La differenza principale è che Mythotopia può essere giocato da due, tre o quattro giocatori. Questo mi fa storcere un po' il naso, perché non viene presentato niente di innovativo, ma anzi viene apertamente detto che è praticamente un A Few Acres of Snow per 4 giocatori. Questa cosa non mi entusiasma quindi rimango molto freddo su questo titolo. BOCCIATO!

Uwe Rosenberg porta la sua nuova fatica Arler Erde gioco edito da Feuerland da 1-2 giocatori durata 90 minuti.

Bhe non aspettatevi novità:
Nel piccolo villaggio della Frisia orientale di Arle alle porte del XVIII secolo, la tua famiglia deve prendersi cura di numerosi compiti: arare il terreno coltivabile, allevare gli animali, migliorare la vostra maestria nel villaggio e la costruire degli edifici appropriati. Usando i vostri veicoli per scambiare risorse con gli altri e aggiornare le vostre merci.
Non ricordo cosa mi ricorda questa introduzione... mmm??I giocatori hanno a disposizione 9 turni, per (tanto per cambiare!) sviluppare una tenuta ed espandere il loro territorio, tagliando torba e costruendo dighe. Ma, mi lascia un pò freddo! Clone di Agricola? 

Rosenberg esce anche con un altro titolo leggero leggero, ovvero Patchwork, edito dalla Lookout Games; gioco per solo due giocatori dove si compete per realizzare la più bella trapunta patchwork su una scacchiera quadrettata 9x9. 

Ad Essen uscirà anche una riedizione di un vecchio gioco del pazzo coi capelli verdi Friedemann Friese ovvero Fresh Fish gioco da 2-5 giocatori dalla durata indicativa di 45 minuti edito da 2F-Spiele. 
Come si capisce dal titolo del gioco, i giocatori impersoneranno dei venditori di pesce che competono per creare una "catena" dalla fabbrica alla piazza del mercato per vender il proprio pesce.
Il gioco era uscito nel lontano 1997 e non aveva riscosso particolare successo.
Credo che avendo notato il successo avuto con la riedizione di "Il Padrone di Casa", Friese ci riprovi con questo titolo.
Le differenze sostanziali, da quel che è trapelato, è stata in sostanza una: modificare la plancia e renderla modulare. Questo renderà il gioco più longevo, vario e, si dice, influenzi il calcolo del punteggio. Vedremo!

Sarà inoltre possibile accaparrarsi una copia di Power Grid Deluxe edita sempre da 2F-Spiele per il 10° anniversario di Power Grid! Oltre a un enorme plancia di gioco double-face rappresentante Europa e Nord America, vengono aggiunte parti in legno di nuova personalizzati e un intero mazzo di nuove centrali elettriche, alcune delle quali utilizzano il gas naturale invece dei rifiuti. Nuove carte Riassuntive per migliorare il gioco e viene aggiunta anche una nuova variante a due giocatori - “Against the Trust”! Tanta roba!!! Interessante.

2 commenti:

  1. mi sa che quando ilBotta ha scritto questo articolo si era svegliato male!

    RispondiElimina
  2. Devo dire che Onward to Venus mi stuzzica parecchio. Il resto boh... Non è che mi convinca molto

    RispondiElimina