venerdì 11 luglio 2014

Intervista a Emanuele Pierangelo di Fever Games (il Compulsivo)

Un paio di mesi fa ho notato su Kickstarter un gioco dall'ambientazione particolare e che con 900 backers ha raggiunto ampiamente (più del doppio) la quota richiesta per la realizzazione del progetto, sto parlando di Epic Resort - Enjoy Your Slaycation. Quasi per caso ho scoperto che il titolo verrà localizzato in italiano da una neonata casa editrice. Approfittando dalla disponibilità di Emanuele facciamo la conoscenza della Fever Games.

Ciao Emanuele, ti va di presentarti e presentare la Fever Games ai nostri lettori?

Ciao Remo, prima di tutto grazie per il tuo interesse verso la Fever Games e per aiutarci a farci conoscere nel mondo dei giochi da tavolo con la nostra prima "intervista". 
Io sono da sempre un grande appassionato di giochi da tavolo e giochi di ruolo e soprattutto grande lettore di regolamenti e manuali, e da qualche tempo avevo iniziato a pensare all'idea di una casa editrice per poter
portare sui tavoli dei giocatori italiani titoli divertenti ma anche nuovi, particolari, titoli che spesso mi piace andare a cercare e scovare in giro nella rete. Tutto è potuto divenire realtà grazie al grande e costante sostegno della mia ragazza Elena, anche lei grande giocatrice (competitiva e agguerrita come pochi...), senza la quale il progetto non sarebbe mai partito.
Ci aiutano e sopportano gli amici Alessia Di Vittorio (grafica e logo), Paolo Spitilli (sito) e Lorenzo Di Giacomo (dispensatore di buoni consigli), e un ulteriore ringraziamento per i preziosi suggerimenti anche a Mario Sacchi (Post Scriptum) e Marco Pieri (Board of Dreams).

Parlaci della vostra 'mission'. Che tipo di giochi nuovi e particolari volete portare in Italia?

Sono un giocatore senza una particolare preferenza verso una certa tipologia di giochi, un'onnivoro dei giochi da tavolo, ma ho da sempre una certa inclinazione verso titoli che abbiano tematiche o meccaniche particolari e innovative, comunque divertimento e appaganti (alcuni dei miei giochi preferiti sono ad esempio Mob Ties, Kolejika, Conquest of Planet Earth, etc...).  Questo mio aspetto vorrei riproporlo anche nei giochi che la Fever Games andrà a pubblicare, ma questo non vuol dire che pianifichiamo un catalogo con solo giochi "bizarri" e siamo sempre aperti a discutere qualsiasi proposta di collaborazione. Il nostro pubblico di riferimento è l'intero panorama dei giocatori da tavolo.
La collaborazione con la Floodgate Games e la pubblicazione di Epic Resort come primo titolo segue questa idea in quanto riteniamo che sia un gioco in perfetto stile Fever.


Epic Resort... come scritto all'inizio ho letto qualcosa su KS, ma non ne so poi molto;  di certo sei la persona adatta per parlarcene un po'. Di cosa parla e quali sono le sue caratteristiche?

Le cose che ci ha colpito fin da subito sono lo stile grafico del gioco e l'ambientazione particolare e affascinante: i giocatori dovranno sono impegnati a costruire il miglior villaggio turistico (Resort) per ospitare sì turisti ma anche i classici Eroi Fantasy, in cerca di meritato riposo dopo le fatiche dovute a combattimenti e scorribande nei dungeon. I giocatori partono con un mazzo di lavoratori base da assegnare alle varie Attrazioni per guadagnare oro (in una sorta di piazzamento lavoratori) o utilizzare nella fase azioni per sfruttare le particolari abilità di ognuno. Durante la partita sarà possibile addestrare lavoratori implementando il proprio mazzo (si parla di Deck Evolution poichè il numero di carte non cresce mai, i lavoratori vengono sostituiti), costruire nuove attrazioni, richiamare turisti ed Eroi. I giocatori devono però stare attenti agli attacchi dei mostri che possono causare perdite tra i turisti ed eroi e anche danneggiare le Attrazioni. I Punti Vittoria sono assegnati a fine partita in base alle Attrazioni costruite e agli Eroi ristorati con successo.
Nel gioco sono presenti 14 lavoratori diversi (esclusi quelli base) e contando che in ogni partita ne vengono utilizzati solamente 5-6 (in base al numero di giocatori), le partite possono essere molto diverse l'una dall'altra.

Particolare, vero. Molto più di un Hotel Samoa a caso. Cosa ci puoi dire dei materiali dell'edizione italiana? Anche rispetto a chi a pledgiato su KS.

L'edizione italiana non avrà le esclusive (carte promo e la copertina alternativa) che saranno solo per chi ha fatto il KS come premio per i backer (vi assicuro che ci abbiamo provato e non è escluso che potrebbero essere disponibili in seguito..), ma conterrà le versioni migliorate dei componenti: cuori in legno e meeple turisti. Per il resto il gioco conterrà più di 200 carte, tra Mostri, Lavoratori, Eroi, Turisti, Attrazioni, cubi per segnare le proprie risorse, e segnalini vari da utilizzare nel gioco.


Un ultimo accenno al gioco: quali sono le caratteristiche tecniche?

Sulla scatola troverete indicata una durata di 60-120 minuti, mi sento comunque di dire che 90 minuti è una buona stima anche se familiarizzando con il gioco si potrebbe arrivare anche a partite di un'ora. Il gioco è da 2 a 4 giocatori ed è consigliato sia a giocatori alle prime armi, ma anche a giocatori più esperti ed in cerca di un gestionale leggero e divertente. Per il prezzo vorremo cercare di rimanere bassi senza creare forti discrepanze con la versione americana (da giocatori anche noi sappiamo come spesso questo accada), per questo l'obiettivo è rimanere sui 35€.

Grazie per questi dettagli. Il nostro blog si occupa anche di design, quindi una domanda che interesserà di certo i nostri lettori: come avete intenzione di porvi rispetto a giochi originali che potrebbero esservi proposti?

Prima di tutto ci auguriamo che questa avventura possa andare avanti, al momento lavoriamo per un secondo titolo che credo molto probabilmente sarà una localizzazione. L'obiettivo per il futuro è acquisire maggiore esperienza e conoscenze che desideriamo mettere anche a disposizione di autori nostrani per pubblicare giochi originali. Quindi ben vengano le idee, saremo contenti di esaminarle e valutarle.

Prima di chiudere, hai la possibilità di dire qualcosa ai nostri lettori.

Ringrazio nuovamente te e il tuo blog per lo spazio dedicatoci. Un nostro obiettivo è anche quello di creare un rapporto vero e diretto con i giocator, quindi ai lettori dico: seguiteci sul nostro sito www.fever-games.com, sulla pagina FB e speriamo di incontrarci in  una delle prossime fiere, vi faremo divertire. Appuntamento a settembre con Epic Resort. Ciao!

Nessun commento:

Posta un commento