martedì 6 dicembre 2016

Martians: A Story of Civilization (RedImp Games)

Nonostante sia uscito mesi fa, e nonostante mi abbia incuriosito fin da subito, solo ieri sera sono riuscito a vedere The Martian, film interpretato da Matt Damon che racconta di un astronauta sopravvissuto a un incidente su Marte e che deve continuare a sopravvivere con le sue sole forze. Il tam tam sui social ha decretato che questo film ha di certo suscitato l'interesse del mondo nerd, data anche l'accuratezza scientifica su cui poggia la fiction imbastita dallo scrittore del racconto originale.

Tra blockbuster e sonde inviate sul nostro vicino di casa, la scimmia per il pianeta rosso ha completamente contagiato il mondo dei giochi da tavolo con ben una decina di titoli in uscita in questi ultimi diciotto mesi. Nonostante non ami particolarmente le ambientazioni spaziali e fantascientifiche, da qualche settimana rimiravo Martians: a story of civilization, tanto da iniziare lo studio di un regolamento definitivo universalmente orrendo. Il gioco ci pone nei panni di coloni divisi in corporazioni (una per giocatore) che dovranno sopravvivere alla dura vita marziana facendo fronte al fabbisogno di energia, acqua, igiene, cibo e così via, e al tempo stesso dedicare parte del nostro tempo all'esplorazione del territorio vicino alla nostra installazione.

giovedì 1 dicembre 2016

Unboxing Longhorn (Blue Orange Games)

Il 2013 ha visto la Blue Orange alla ribalta con la presentazione di un pacchetto di giochi piuttosto ampio, caratterizzato dalla presenza di Cathala come autore o come sviluppatore e dalla relativa economicità (la maggior parte li portavi via da Essen con 20€ o meno).
Il gioco di questa serie a cui ho fatto il filo più volte è stato Longhorn, ambientato nel vecchio west e incentrato sulla sfida tra due fuorilegge intenti a rubare vacche. Alla fine non me lo sono mai comprato, nonostante sia un veloce gioco per 2 e sia sempre alla ricerca di questo tipo di prodotto, ma alla fine ci ha pensato ilBotta a procurarselo.

martedì 29 novembre 2016

Intervista a Flaminia Brasini autrice di Lorenzo il Magnifico

Dopo le due chiacchiere scambiate con Virginio Gigli oggi cerchiamo di conoscere meglio la co-autrice di Lorenzo il Magnifico: Flaminia Brasini, anch'essa membro originario degli Acchittocca autori di Egizia, Comuni, etc.

Ciao Flaminia, benvenuta sulle nostre pagine digitali. Presentati ai nostri lettori!

Buongiorno a te e a tutti! Che dire in questo contesto? Sono una giocatrice di vecchia data che ha avuto la fortuna di lavorare con i giochi (ho una cooperativa che si chiama ConUnGioco e che fa educazione e comunicazione con i giochi). Credo profondamente nelle potenzialità del gioco, mi diverto a inventare giochi e passo anche parte del mio tempo libero giocando con molti e cari amici giocatori…

Sono passate un altro paio di fiere dal lancio di Lorenzo il Magnifico, qualcosa da aggiungere sul riscontro del pubblico?