giovedì 19 gennaio 2017

Unboxing First Class (Hans im Glück)

Anche quest'anno Hans im Glück non ha rivelato, se non giusto qualche giorno prima dell'apertura della fiera, il titolo del suo gioco di punta per Essen 2016. Si trattava di First Class: Unterwegs im Orient Express, liofilizzazione e conversione in gioco di carte di Russian Railroads. Con questo non voglio sminuire il gioco, che non è solo una semplice rivisitazione di RR, ma da li parte (è innegabile) e si sviluppa secondo il suo percorso.

Senza entrare nel merito di un giudizio, che potrebbe risultare affrettato soprattutto perché non completamente positivo, oggi vi proponiamo l'unboxing in cui io e ilBotta andiamo ad aprire la confezione che credo sia arrivata con uno scambio particolarmente fortunato.

martedì 17 gennaio 2017

West of Africa (ADC Blackfire)

Tra i giochi presentati a Essen, West of Africa è entrato nel mio radar per qualche giorno per uscirne velocemente subito dopo durante le multiple scremature che la quantità di novità ha forzatamente imposto... forse l'ho catalogato un po' troppo frettolosamente tra i not for me. In questi giorni ho visto il regolamento nella cartella dei da leggere e gli ho buttato un'occhiata... vediamo se ho mancato il colpo o se l'istinto mi ha detto bene nel non approfondire il titolo.

WoA è un pick-up and deliver con elementi di area control ambientato nell'arcipelago delle Canarie. In qualità di mercanti, da 2 a 5 giocatori dovranno coltivare beni, venderli, costruire edifici e cercare di divenire Alcalde delle isole, tutto finalizzato a guadagnare oro e vincere la partita... niente di trascendentale, anzi, un po' tutto quello che siamo abituati a fare in un classico german da 60 minuti, ma con un'ambientazione un filo più insolita.

giovedì 12 gennaio 2017

Unboxing Tales of the Arabian Nights (Giochix.it)

Unboxing di Tales of the Arabian Nights, epico gioco per 1-6 giocatori pubblicato in italiano da Giochix.it grazie alla raccolta fondi realizzata lo scorso anno tramite la piattaforma italiana Giochistarter... serve aggiungere altro?
Qualche settimana fa scrissi che il gioco più atteso del 2016 era Scythe, bhe, TotAN era al secondo posto, dietro giusto un soffio a causa della sua particolarità... gioco vecchiotto, prono al downtime e fortunoso. Ma al tempo stesso capace di far vivere avventure dal sapore orientale che non riuscirete a non raccontare nei giorni successivi nonostante siate german fighetti. Ok, forse sto esagerando e gli amanti di Uwe e Stefan potrebbero non amarlo alla follia, ma la bontà del prodotto in quanto a mix tra storytelling e librogame è innegabile... nobile progenitore di Above & Below.